Ricostruire gli ecosistemi per conservare l’ambiente e stimolare lo sviluppo economico, ecco cos’è il rewilding attività caratterizzata da un particolare metodo per ricostituire gli ecosistemi naturali, per ri-creare  “un posto più selvaggio”. Di fatto è un modo per salvaguardare l’ambiente, ma anche per favorire un ritorno alla natura così come era u tempo, padrona del suo spazio. Favorire il ritorno della grande flora “selvatica” e il ricostituire dei processi ecologici naturali, rende le aree interessate da questa operazione delle zone di forte attrattiva  naturalistica, creando nuove opportunità di  sviluppo e valorizzando attività tradizionali ancora esistenti e legate alla natura.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+